Tutela del lavoro Roma

La donna lavoratrice durante la gravidnaza e dopo il parto ha dei diritti. Non puo' essere licenziata e ha diritto a un periodo di astensione al lavoro per cinque mesi. Puo' dare le dimissioni senza l'obbligo di preavviso. Per maggiori informazioni consulta la lista degli avvocati specializzati a Roma.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Claudio Donadio
066538763
Via Maragliano Edoardo 19
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Giovan Battista Serra
063216989
Via Girolamo Da Carpi 1
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Francesco Sacco
063612005
Via Gramsci Antonio 42/a
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Vittorio Emanuele Marendino
065373519
Via Toscani Antonio 9
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Mario Longo
065136423
Via Federici Cesare 2/sc.b
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Claudia Madami
Via Cleonia 30
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Antonio Mazza
068600967
Via Mascagni Pietro 158/a
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Iole Severi Silvestrini
068170108
Piazza Monte Baldo 7
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Cosimo Giuliano Patronelli
(065) 630-4823
Viale Della Pineta Di Ostia 46
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Giovanni Battista Martore
(065) 527-2209
Via Pallavicini Francesco 52
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Tutela del lavoro

La donna lavoratrice ha diritto alla maternità obbligatoria, ovvero all'astensione dal lavoro per un totale di 5 mesi (2 mesi prima del parto e 3 dopo la nascita del bambino oppure 1 mese prima e 4 dopo).
Durante questo periodo la donna percepisce uno stipendio pari all'80% della sua retribuzione.

Inoltre, dopo la nascita del bambino, la donna ha diritto al congedo parentale: nei primi 8 anni di vita del bambino la mamma può assentarsi per un periodo complessivo di 6 mesi. Si può utilizzare questo periodo subito dopo l'astensione obbligatoria o frazionarlo.
La retribuzione percepita in questo periodo è pari al 30% dello stipendio. Il congedo parentale può essere richiesto anche dal padre lavoratore...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy