Tutela del lavoro Perugia

La donna lavoratrice durante la gravidnaza e dopo il parto ha dei diritti. Non puo' essere licenziata e ha diritto a un periodo di astensione al lavoro per cinque mesi. Puo' dare le dimissioni senza l'obbligo di preavviso. Per maggiori informazioni consulta la lista degli avvocati specializzati a Perugia.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Teresa Ceccarelli
(075) 500-2740
Via Briganti Francesco 129
Perugia
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Maurizio Altissimi
(075) 517-0043
Via Del Discobolo 10
Perugia
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Gian Francesco Brusco
(075) 505-8181
Via Toti Enrico 73
Perugia
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Laura Donati
(074) 443-2340
Via Roma 172
Terni
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Anna Rita Muti
(074) 442-8352
Viale Guglielmi C. 27
Terni
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Lucia Cardinali
(075) 501-1148
Via Della Madonna Alta 87/n
Perugia
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Ugo Narducci
(075) 572-5394
Via Siepi Serafino 20
Perugia
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Simonetta Settonce
(075) 515-3193
Via Angeloni Mario 80/b
Perugia
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Andrea Giovanni Bremzay
(074) 440-8080
Viale Rinascita 10
Terni
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Pier Giuseppe Rossini
(074) 440-7277
Via Cavour Camillo Benso 14
Terni
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Tutela del lavoro

La donna lavoratrice ha diritto alla maternità obbligatoria, ovvero all'astensione dal lavoro per un totale di 5 mesi (2 mesi prima del parto e 3 dopo la nascita del bambino oppure 1 mese prima e 4 dopo).
Durante questo periodo la donna percepisce uno stipendio pari all'80% della sua retribuzione.

Inoltre, dopo la nascita del bambino, la donna ha diritto al congedo parentale: nei primi 8 anni di vita del bambino la mamma può assentarsi per un periodo complessivo di 6 mesi. Si può utilizzare questo periodo subito dopo l'astensione obbligatoria o frazionarlo.
La retribuzione percepita in questo periodo è pari al 30% dello stipendio. Il congedo parentale può essere richiesto anche dal padre lavoratore...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy