Raffreddore Reggio Di Calabria

Il raffreddore per I bambini e' una delle malattie piu' noiose. E' abbastanza facile da prendere. Il raffreddore e' da curare fin dall'inizio per cercare che non diventi troppo forte, in modo tale da risparmiare al bambino una sofferenza ulteriore. Per ulteriori informazioni consulta la lista dei dottori specializzati a Reggio Di Calabria.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
C.F.T. Kinetos Di Bonomo Michele E C. S.A.S.
(011) 903-4545
viale Regina Margherita, 28
Orbassano
 
Studio Veterinario Di Taricco Massimo
(018) 340-0120
via Pairola, 46
San Bartolomeo Al Mare
 
Lavorare Insieme Soc Coop Sociale Onlus
(054) 137-0604
viale Adria, 19
Rimini
 
Astrea Srl
(054) 662-3918
via Malpighi, 126
Faenza
 
Hospital Services Soc Coop Sociale
(037) 325-0654
via Stazione, 27
Crema
 
Fisioelite Srl
067 848415
via Giovanni Villani, 14 22
Roma
 
De Felice Gianpaolo E Caroli Roberta Studio Medico
(025) 730-3026
viale Lucania, 10
Milano
 
Domus Parma Soc Coop Sociale A Rl Onlus
Crocetta, 13
Ripalta Cremasca
 
Cura Del Piede Di Carloni Catia & C. - S.N.C.
062 022536
via Casilina, 1226
Roma
 
Targa Giorgio
024 10210
piazza Alla Creta San Giovanni Battista, 2
Milano
 

Raffreddore

Il raffreddore è uno dei disturbi più comuni in grandi e piccini.
I bambini, specie i più piccoli manifestano il proprio fastidio immediatamente: sono più irritabili del solito, hanno il nasino chiuso e gli occhi lacrimosi, sono tutti segnali evidenti del fastidio che provano quando hanno il raffreddore.
L'aiuto milgiore è, ai primi sintomi, fare il possibile per migliorare la loro respirazione, ossia rendere più fluido il muco utilizzando sostanze naturali aromatiche in forma di gel spalmato sul petto, fare inalazioni di vapori di soluzioni saline, umidificare gli ambienti e togliere il muco con le apposite pompette di gomma che non provocano nessun fastidio nel bimbo e che lo aiutano a "soffiarsi il nasino" visto che da solo ancora non sa farlo.>br>
Consigli e rimedi
Si dice che per evitare il raffreddore e l'influenza bisogna coprorsi ed evitare il freddo: è una pura invenzione.
Anzi, i luoghi chiusi, caldi e affollati sono l'ambiente preferito dai virus per propagarsi rapidamente con un solo colpo di tosse.
Un rimedio naturale è dato dalla propoli che diffusa nell'aria aiuta a sanificare gli ambienti e riduce del 70% il rischio di contrarre raffreddori e mal di gola, puo essere utilizzata anche sotto forma di gocce o inalata...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy