Prima visita Roma

La prima visita serve a confermare la gravidanza e a valutare se ci sono dei possibili rischi per il futuro. Il medico fa un'analisi fisica della paziente e anche dello stile di vita. Consiglia inoltre come cambiare delle abitudini per avere una buona gravidanza. Consulta la lista delle strutture che dispongono degli esami a Roma.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Giorgio Sertoli
Via Saint-vincent 4
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Claudia Madami
Via Cleonia 30
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Emanuela Maria Ciaglia
067804774
Via Tarquinio Prisco 72
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Mauro Campana
(068) 530-1481
Via Metauro 6
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Roberto Frantellizzi
067856471
Via Cappadocia 10
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Roberto Petrassi
(067) 045-1262
Via Merulana 183
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Franca Fioramonti
(067) 720-9908
Via Villari Pasquale 25
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Giovanni Di Loreto
065920714
Viale Europa 55
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Laura Di Benedetto
Via Bonfante Pietro 52
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Antonio Mazza
068600967
Via Mascagni Pietro 158/a
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Prima visita

La prima visita dal ginecologo è molto importante: tramite essa si può confermare che la gravidanza è in atto, precisarne il termine e valutarne gli eventuali fattori di rischio.



Conferma di gravidanza



Hai riscontrato un ritardo nel ciclo? Probabilmente hai già pensato alla possibilità di fare un test di gravidanza. Puoi acquistarlo comodamente e liberamente in farmacia, ed eseguirlo a casa tua.
Si tratta di un test effettuato sulle urine che rileva la quantità di B-HCG (ormone corionico gonadotropo).


Una successiva visita dal ginecologo potrà confermare la gravidanza, diverse settimane dopo, in base alle modifiche sopraggiunte a livello del collo e del volume dell'utero.




Termine di gravidanza



Conoscendo con precisione il termine teorico della gravidanza si possono prevenire molti problemi, come il parto prematuro, o riscontrare eventuali ritardi di crescita in utero, ecc. Puoi calcolare il termine teorico partendo dalla data dell'ultima mestruazione e aggiungendovi 40 settimane. Ricorda però che questo metodo può rivelarsi impreciso se il tuo ciclo è irregolare o se non ricordi più con esattezza la data dell'ultima mestruazione.


Un'ecografia eseguita nel primo trimestre potrà confermare il termine di gravidanza in base alla misurazione della lunghezza del feto...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy