Prima visita Aosta

La prima visita serve a confermare la gravidanza e a valutare se ci sono dei possibili rischi per il futuro. Il medico fa un'analisi fisica della paziente e anche dello stile di vita. Consiglia inoltre come cambiare delle abitudini per avere una buona gravidanza. Consulta la lista delle strutture che dispongono degli esami a Aosta.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Istituto Radiologico Valdostano Srl
(016) 523-8300
via Binel, 34
Aosta
 
Azienda Usl Della Regione Valle D'Aosta
016 55431
via Guido Rey, 1
Aosta
 
D.H.I. - Day Hospital International S.R.L.
via Lucat, 2 A
Aosta
 
Peinetti Dr. Flavio
016 533111
Reg Borgnalle, 10
Aosta
 
Diapsi Piemonte Onlus
via Valli Valdostane, 5
Aosta
 
Borrelli Paolo
034 717 36462
via Chabod, 26
Aosta
 
Studio Massofisioterapico Di Bottani S. & C. Snc
(016) 555-2460
via Saint Martin de Corleans, 216
Aosta
 
Sicheri Massimiliano
016 552 39616
via Chabod, 44
Aosta
 
R.M.V. Di Gianni Coda & C. Sas
(016) 526-7057
via Kaolack, 14
Aosta
 
Veglio Stefano
016 544561
viale della Pace, 46
Aosta
 

Prima visita

La prima visita dal ginecologo è molto importante: tramite essa si può confermare che la gravidanza è in atto, precisarne il termine e valutarne gli eventuali fattori di rischio.



Conferma di gravidanza



Hai riscontrato un ritardo nel ciclo? Probabilmente hai già pensato alla possibilità di fare un test di gravidanza. Puoi acquistarlo comodamente e liberamente in farmacia, ed eseguirlo a casa tua.
Si tratta di un test effettuato sulle urine che rileva la quantità di B-HCG (ormone corionico gonadotropo).


Una successiva visita dal ginecologo potrà confermare la gravidanza, diverse settimane dopo, in base alle modifiche sopraggiunte a livello del collo e del volume dell'utero.




Termine di gravidanza



Conoscendo con precisione il termine teorico della gravidanza si possono prevenire molti problemi, come il parto prematuro, o riscontrare eventuali ritardi di crescita in utero, ecc. Puoi calcolare il termine teorico partendo dalla data dell'ultima mestruazione e aggiungendovi 40 settimane. Ricorda però che questo metodo può rivelarsi impreciso se il tuo ciclo è irregolare o se non ricordi più con esattezza la data dell'ultima mestruazione.


Un'ecografia eseguita nel primo trimestre potrà confermare il termine di gravidanza in base alla misurazione della lunghezza del feto...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy