Parto naturale Taranto

Il tempo necessario per il parto naturale varia, dipende principalmente se e' la prima gravidanza o no. E' diviso in quattro fasi. Ogni fase ha un'utilita' e durata diversa, e sono ovviamente variabili. Per maggiori informazioni consulta la lista delle strutture che dispongono della sala parto a Taranto.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Mariagrazia Perrone
(099) 772-4520
Corso Italia 364
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Giuseppe Rondini
099376519
Via Peluso Diego 89
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Pasquale Pinto
(099) 452-7959
Via Acclavio Domenico 88
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Teresa Lemma
(099) 459-5793
Via Pisanelli Giuseppe 35
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Gaetano Casale
(099) 453-3097
Via Regina Elena 86
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Pasquale Mazza
(099) 459-3916
Lungo Mare Vittorio Emanuele Iii 15
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Tommaso Vincenzo De Vita
(099) 452-1515
Via Principe Amedeo 8
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Vincenzo Palomba
(099) 772-4009
Corso Italia 322
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Egidio Salomone
(099) 477-4644
Via Pacuvio Marco 16
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Rossella Bulzacchelli
(099) 459-4613
Via Regina Margherita 33
Taranto
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Parto naturale

Le fasi del parto hanno una durata che varia a seconda che la donna sia alla sua prima gravidanza oppure no. Se la donna è infatti primipara in media il tempo che occorre è più lungo.

Periodo prodromico

questa fase dura circa dalle 5 alle 8 ore.

In queste ore le contrazioni assumono un pian piano un andamento ritmico e si fanno sempre più dolorose. Il collo dell'utero si riduce fino ad appianarsi e, se non è già avvenuto precedentemente, C'è l'espulsione del c.d." tappo mucoso".


Periodo dilatante

questa fase dura circa dalle 2 alle 5 ore.

Le contrazioni sono più dolorose e la loro frequenza aumenta.

La dilatazione del collo dell'utero si completa e il bambino è in una posizione impegnata, ossia la parte che si presenta( generalmente la testa) non può più essere respinta verso l'alto...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy