Amniocentesi Roma

L'amniocentesi e' un esame per vedere se il feto presenta delle anomalie. L'esame e' diviso in diverse fasi. Dopo l'esame la gestante dovra' prendere delle pillole e riposare per qualche giorno per evitare dei rischi che puo' correre. Per maggiori informazioni consulta la lista delle strutture che dispongono degli esami a Roma.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Roberto Russo
(068) 621-1391
Via Di S. Crescenziano 48
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Luigi Montevecchi
(069) 761-7348
Via Cola Di Rienzo 190
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Carlo Bastianelli
068078858
Via Castellini Gualtiero 12
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Alessandro Camilli
068419018
Via Tolmino 12
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Marino Figliolini
(064) 424-4904
Piazza Bologna 22
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Liliana De Troia
(065) 730-0340
Viale Aventino 42
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Daniela Carnovale
(063) 972-1162
Via Otranto 36
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Rosanna Maria Rubini
(064) 423-2448
Via Stamira 24
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Domenico Arduini
(063) 630-3220
Via Bodio Luigi 50
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Claudio Giorlandino
066789364
Piazza Di Spagna 54
Roma
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Amniocentesi

L'amniocentesi è un esame intrusivo che serve a verificare se ci sono
dei problemi particolari nel feto. Questo esame non è ordinario ma

soggettivo viene fatto se, in famiglia, si sono verificati casi di

sindrome di Down o di altre malattie genetiche, oppure quando la

gestante ha superato i 35 anni. Proprio per questo in molte Ausl è a

pagamento ( circa 1.000.000 ) fino ai 35-37 anni e mutuabile dopo tale

età della gestante.

L'amniocentesi viene eseguita da un ginecologo assistito da un

ecografista, il suo compito è quello di guardare, tramite l'ecografo

la posizione del feto in modo da stabilire quale è lo spazio libero

per poter effettuare il prelievo di liquido amniotico dall'utero della

donna...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy