Amniocentesi Cuneo

L'amniocentesi e' un esame per vedere se il feto presenta delle anomalie. L'esame e' diviso in diverse fasi. Dopo l'esame la gestante dovra' prendere delle pillole e riposare per qualche giorno per evitare dei rischi che puo' correre. Per maggiori informazioni consulta la lista delle strutture che dispongono degli esami a Cuneo.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Paolo Garrone
(017) 169-5536
Via Pellico Silvio 4
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Luigi Spagna
(017) 163-4729
Corso Ferraris Galileo 4
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Sergio Abate
(017) 169-4572
Via Schiaparelli Giovanni 16
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Rita Bordon
(011) 581-7551
Via Vico Giambattista 8
Torino
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Maurizia Giai
011500520
Corso Ferraris Galileo 122
Torino
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Mauro Circassi
(017) 169-1030
Corso Dante 6
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Alfio Salvatore Oddo
(017) 163-0527
Corso Vittorio Emanuele Ii 33
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Filippo Muscolo
017165628
Piazza Europa 14
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Bartolomeo Mimmo
(011) 317-4359
Corso Cosenza 45
Torino
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Nicoletta Biglia
(014) 159-5363
Salita Jacopone Da Todi 2
Asti
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Amniocentesi

L'amniocentesi è un esame intrusivo che serve a verificare se ci sono
dei problemi particolari nel feto. Questo esame non è ordinario ma

soggettivo viene fatto se, in famiglia, si sono verificati casi di

sindrome di Down o di altre malattie genetiche, oppure quando la

gestante ha superato i 35 anni. Proprio per questo in molte Ausl è a

pagamento ( circa 1.000.000 ) fino ai 35-37 anni e mutuabile dopo tale

età della gestante.

L'amniocentesi viene eseguita da un ginecologo assistito da un

ecografista, il suo compito è quello di guardare, tramite l'ecografo

la posizione del feto in modo da stabilire quale è lo spazio libero

per poter effettuare il prelievo di liquido amniotico dall'utero della

donna...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy