Amniocentesi Cuneo

L'amniocentesi e' un esame per vedere se il feto presenta delle anomalie. L'esame e' diviso in diverse fasi. Dopo l'esame la gestante dovra' prendere delle pillole e riposare per qualche giorno per evitare dei rischi che puo' correre. Per maggiori informazioni consulta la lista delle strutture che dispongono degli esami a Cuneo.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Luigi Spagna
(017) 163-4729
Corso Ferraris Galileo 4
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Mauro Circassi
(017) 169-1030
Corso Dante 6
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Paolo Garrone
(017) 169-5536
Via Pellico Silvio 4
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Alfio Salvatore Oddo
(017) 163-0527
Corso Vittorio Emanuele Ii 33
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Igino Terzi
Corso Montevecchio
Torino
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Sergio Abate
(017) 169-4572
Via Schiaparelli Giovanni 16
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Alfio Salvatore Oddo
(017) 163-0527
Corso Vittorio Emanuele Ii 33
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Filippo Muscolo
017165628
Piazza Europa 14
Cuneo
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Flavio Armellino
011752609
Corso Tassoni Alessandro 25
Torino
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Elvira Serra Brustia
(032) 146-5987
Strada Rizzottaglia 32/b
Novara
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Amniocentesi

L'amniocentesi è un esame intrusivo che serve a verificare se ci sono
dei problemi particolari nel feto. Questo esame non è ordinario ma

soggettivo viene fatto se, in famiglia, si sono verificati casi di

sindrome di Down o di altre malattie genetiche, oppure quando la

gestante ha superato i 35 anni. Proprio per questo in molte Ausl è a

pagamento ( circa 1.000.000 ) fino ai 35-37 anni e mutuabile dopo tale

età della gestante.

L'amniocentesi viene eseguita da un ginecologo assistito da un

ecografista, il suo compito è quello di guardare, tramite l'ecografo

la posizione del feto in modo da stabilire quale è lo spazio libero

per poter effettuare il prelievo di liquido amniotico dall'utero della

donna...
Continua a leggere in mamma.it

© Mamma.it - on line dal 2000. Tutti i diritti riservati. Mamma.it ™ è un marchio registrato.
Testata iscritta al Tribunale di Parma n. 02/2004
Ultimo aggiornamento 24.04.2010
Sito sviluppato da Mavilab. Per informazioni info@mamma.it
Avvertenze del sito - Privacy